Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2013

[Serie Tv] Orphan Black

Immagine
Probabilmente la sorpresa televisiva di questi mesi?
Facciamo in modo di togliere il punto di domanda.
Se una volta il Canada era famoso come set cinematografico (ad esempio Vancouver, frequentemente teatro dei set di importanti produzioni dei vicini Stati Uniti, per varietà geografica e costi minori) negli ultimi tempi il paese sta inziando a prendersi responsabilità e conseguenti meriti.
Ricordando anche il discreto Continuum iniziato la scorsa estate, il 30 Marzo di quest'anno ha preso il via Orphan Black, produzione canadese per BBC America.
Non poco importante l'ultimo dato: nessuna stagione lunga, dieci soli (e solidi) episodi in rispetto ad una tradizione della BBC inglese (e della serialità inglese) che preferisce puntare su intensi nuclei di 3-6-10 episodi per annata.
Nessun filler, insomma (le puntate che servono ad allungare il brodo) e Orphan Black non fa eccezione.

Ci troviamo così catapultati in una città contemporanea, con Sarah che arriva in una stazione in te…

[Live Report] Blur - Ippodromo del Galoppo (Milano)

Immagine
Se è vero che a volte si scrive che c'è un certo essere snob dell'Italiano, pronto a glorificare Festival e cultura musicale all'estero, evitando di andare magari allo stesso live proposto in Italia, ci sono piccoli elementi, di tanto in tanto, che ci ricordano quanto questo fenomeno se esista, sia tutto sommato vero.
E' solo un'introduzione di poche righe per far notare (evidente dopo essere tornati dai live di Dublino scritti nei giorni scorsi) che in un live dove il biglietto recita h 20, su facebook si scrive ore 21 e alla fine inizia alle 21.30; dove i cancelli si aprono alle 18.30 e dopo un'ora e mezza c'è un impressionante serpentone di persone che entrano tramite una minuscola porticina fino a quando viene talmente tardi che si inizia a entrare tutti insieme in maniera indisciplinata e in una location grande quanto pronta a farti diventare un pasto per le zanzare, beh con tutti questi piccoli elementi si rimpiange un pò le perfetta organizzazione l…

[Live Report] Amanda Palmer - The Academy (Dublino)

Immagine
Come mi aspettavo, difficile ritrovare una scaletta di questo concerto.
Altrettanto difficile sapere se davvero sia stata una serata speciale o se è speciale sempre (ma è possibile offrire una performance di tale livello ogni sera durante i lunghi tour?).
Difficile, infine, raccontare un concerto che si proietta direttamente tra quelli migliori di sempre, musicalmente e (soprattutto) emozionalmente.

Che Amanda Palmer sia qualcosa di diverso dalla media è cosa nota: sin dai due, strepitosi album a nome Dresden Dolls, sia per tutto quello che è successo dopo: la carriera solista, l'ep di cover dei Radiohead con l'Ukulele, i viaggi per il mondo, l'ultimo album finanziato dai fan con oltre un milione di dollari via Kickstarter (record), l'attivismo sociale, il costante (e quasi inverosimile) contatto con i fan via twitter e altre piattaforme sociali.
Che potesse, dopo tutto questo background, palesarsi sul palco, per abbondanti tre ore, mettendosi a nudo con una onestà qu…

[Live Report] Longitude Festival - Dublino - Giorno 2

Immagine
E siamo arrivati al secondo (e per noi ultimo, per necessità di voli/lavoro) giorno del Longitude Festival, che si concluderà con il live da noi più atteso, quello dei Vampire Weekend.

Sotto un sole sorprendente quanto quello del giorno prima (come ripete il festival più volte via Twitter, portatevi le creme solari, non ci saranno problemi ai controlli all'ingresso) assistiamo per primo al live dei giovanissimi e locali Hudson Taylor (6 1/2) con un semplice quanto intenso folk / pop acustico.
L'idea (magari bizzarra) è che i due abbiano passato parecchio in strada a suonare e lo diciamo positivamente: sanno stare sul palco, le canzoni arrivano e come inizio di giornata non è per niente male.

Così come non sono male nemmeno i Kodaline (7+), che scopriamo essere una indie rock band di Dublino arrivata all'apice del successo con il nome di 21 Demands, raggiungendo per la prima volta il numero uno da band totalmente indipendente.
Una storia insomma vicina agli Arctic Monkeys,…

[Live Report] Longitude Festival - Dublino - Giorno 1

Immagine
Ci sono band che in Italia non vengono.
Non è passato ad esempio James Blake, per cui eravamo volati a Londra in Inverno e non sono più passati, negli ultimi anni, i Vampire Weekend, disertando l'Italia sia per il precedente album che per l'ultimissimo Modern Vampires of The City.
Così, la decisione: gli andiamo incontro.
L'occasione perfetta è la prima edizione del Longitude Festival, imparentato con il Latitude inglese e che porta a Dublino, o meglio nella periferia di Dublino, tre giorni di musica.
Un festival vero e proprio,di quelli che in Italia non si fanno, senza se e senza ma, e dove a parte il grande evento singolo (Vasco come Ligabue come Depeche Mode come i Radiohead) pare che tanto, tanto, sia davvero in crisi a livello musicale.

Non mancano invece coraggio e giovani a Dublino, così, al Marlay Park (una decina di km fuori dal centro della città) si allestisce una manifestazione da qualche migliaio di persone con un'ottimo cast al Main Stage, e svariati al…

[Live Report] - Baustelle @ Ferrara Sotto le Stelle

Immagine
E' mia abitudine, quando si tratta di live report, scriverli a caldo, entro 24 ore massimo, se possibile, per mantenere intatte le sensazioni, i dettagli, le sfumature che rimangono sospese nell'aria quando è finito il concerto.
Un matrimonio (il mio) il giorno successivo al concerto e il conseguente (e gradito, ne parleremo) viaggio di nozze, hanno spostato questo arco di tempo in avanti di un paio di settimane abbondanti.
Cosa rimane, dunque nell'aria, di questo concerto dei Baustelle a Ferrara Sotto le Stelle?
Un concerto, innanzittutto, per meriti e per coincidenze, di fortunata eccezionalità, in termini logistici.
Perchè se dopo le prime date a teatro con l'orchestra, la band aveva intrapreso una serie di "normali" live estivi, la scelta del sempre meritevole festival nostrano era stata quella di tentare (con successo) di organizzare una data con l'orchestra nel contesto di Piazza Castello.
Il meteo incerto, poi, aveva portato alla necessità di uno …